Entra nel corso Download

COSA

La Luna

"Ineguale, scabra, con molte cavità e sporgenze, non diversamente dalla faccia della terra,variata da catene di monti e profonde valli". Queste le parole con le quali Galileo Galilei descrisse la Luna nel 1610. Una Luna che non è sede di assoluta perfezione ma è imperfetta come noi e la nostra Terra.

CHI

Learning object a cura del Dipartimento di Fisica, Università degli studi di Roma "Tor Vergata"

Docente
Alessandro Berlingeri

entra_nel_corso_but